Corriere Valsesiano > Attualità > L’Informagiovani torna in Biblioteca a Varallo
Attualità Varallo -

L’Informagiovani torna in Biblioteca a Varallo

Il servizio è operativo da ieri, martedì 3 dicembre

L’Informagiovani, un servizio che si occupa di scuola, lavoro, vacanze e turismo, ambiente, offrendo una consulenza attiva e puntuale relativamente all’orientamento scolastico e lavorativo, è uno strumento aperto alle esigenze non solo giovanili, ma di tutti coloro che necessitassero di indicazioni o riferimenti. Gli utenti che vogliono ricollocarsi nel mondo del lavoro, vengono aiutati nella preparazione di curricula e nei contatti.

Nel settembre 1998 l’Amministrazione Comunale aveva pensato alla realizzazione di un servizio informativo, indirizzato in modo specifico ai giovani, in un territorio con un bacino di utenza di circa 12.000 abitanti. Il servizio, inizialmente gestito in convenzione con i Comuni di Civiasco, Cravagliana e Quarona, era stato inaugurato ufficialmente sabato 11 marzo 2000: il primo in Valsesia, ed era stato collocato presso la Biblioteca Civica, gestito da Antonio Candeo, già Bibliotecario, che aveva svolto specifici corsi di formazione,

Dal 13 dicembre 2007 l’Informagiovani si era spostato in municipio. Nel 2016 Antonio Candeo era andato in pensione e la gestione del servizio era stata affidata a Rosella Quazzola, la responsabile della V Ripartizione, Area Socio-Assistenziale, che è stata distaccata per undici ore settimanali, provvedendo all’aggiornamento quotidiano all’interno del sito del Comune della pagina web dell’Informagiovani, inserendo le informazioni più richieste dai giovani, suddivise per temi: scuola, lavoro, corsi di formazione professionale, volontariato, estero, vacanze alternative. Particolare attenzione è stata data alla messa online delle offerte di lavoro locali, dei concorsi pubblici e delle occasioni lavorative anche a livello nazionale, consultate e ricercate da numerosi utenti. Il servizio si occupa dell’organizzazione di attività legate ai riconoscimenti alla Città di Varallo del marchio Bandiera Arancione, e del titolo di Comune Fiorito, delle attività connesse al Plein Air, dell’erogazione del contributo ai neo patentati

L’Amministrazione ha pensato quest’anno di ricollocare il servizio in Biblioteca, al primo piano di Palazzo Racchetti, all’interno della Sala Ragazzi, dove tre computers saranno a disposizione del pubblico. Questo ritorno è ottimale perché consente un miglioramento della qualità del servizio, rendendolo ancor più adeguato alle esigenze degli utenti, specialmente dei giovani studenti che spesso frequentano la Biblioteca per svolgere ricerche e approfondimenti e ripristinando il collegamento con l’importante patrimonio bibliografico, consentendo di instaurare un proficuo scambio di materiale e di informazioni.

Si ricorda che il catalogo dei libri della Biblioteca è consultabile da qualsiasi personal computer all’indirizzo  https://bibliotechevalsesia.erasmo.it/Opac/Default.aspx

L’Ufficio Informagiovani, è stato aperto martedì 3 dicembre, e avrà il seguente orario: martedì, mercoledì e giovedì dalle 15 alle 18.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizia precedente
Notizia precedente
Il Rotary Club Valsesia, ha ricevuto la visita della Governatrice...