Corriere Valsesiano > Attualità > Alpe di Mera, stagione estiva al via sabato 11 luglio
Attualità Alta Valle -

Alpe di Mera, stagione estiva al via sabato 11 luglio

Tutte le informazioni sulla seggiovia Scopello-Mera

La stagione estiva ad Alagna con apertura degli impianti partirà oggi, 26 di giugno.
Con Andrea Colla, direttore amministrativo di Monterosa 2000 ci eravamo dati un nuovo appuntamento, per parlare dell’altra stazione gestita dalla società valsesiana e cioè Mera.
Anche l’alpeggio di Scopello è pronto a ripartire: la data è quella di sabato 11 luglio.
«Da quando abbiamo preso in carico Mera, ci siamo dati come obiettivo» spiega Colla «quello di offrire volta per volta qualcosa in più, di nuovo e interessante, in modo da venire incontro alle diversificate esigenze del visitatore e del turista. Ovviamente, un altro punto fermo è relativo alla continua cura e manutenzione dei sentieri, con la pulizia, le azioni anti erosione: noi controlliamo e monitoriamo, poi Unione Montana, ente preposto e promotore di questi interventi, esegue i lavori di ripristino e sistemazione».
Che cosa in particolare possono trovare a Mera gli amanti della montagna, che vogliano trascorrere giornate immersi nella natura valsesiana?
«Be’, stiamo parlando di un alpeggio meraviglioso, che ha di fronte il nostro splendido Monte Rosa» dice Colla. «Oltre ai percorsi già noti e che richiamano gli appassionati delle passeggiate ma anche chi predilige la bicicletta, quest’anno proponiamo un nuovo anello, pedonale e ciclabile, con partenza dalla stazione della seggiovia, arrivo al Campo e su fino a incontrare la ciclabile che porta a Meggiana: dopo circa 1,5 km in direzione di Mera, arriverà al Boschetto e tornerà poi alla partenza».
Saranno inoltre predisposte aree pic nic «in alcuni punti dell’alpe, con tavoli, sedie e cestini raccogli immondizia per dare la possibilità alle famiglie e/o gruppi di escursionisti di fermarsi e fare uno spuntino e intanto ammirare il paesaggio».
Un’altra novità, rivolta ai più piccoli, così provati dalla quarantena durante la quale sono rimasti obbligatoriamente in casa e che quindi ora hanno proprio bisogno di uscire e di stare all’aria aperta, è quella di un nuovissimo parco giochi, attualmente in fase di realizzazione (e del quale vi mostriamo qui un paio di «riproduzioni»): un vero e proprio villaggio del divertimento con strutture in legno. Ci saranno altalene, scivoli, paretine in corda, piccoli ponti tibetani da attraversare. E poi, in riva al laghetto (che i bambini potranno attraversare a bordo di una zattera), una grande nave dei pirati da esplorare (ci si arriva passando dalla strada che attraversa il centro di Mera fino e arrivando alla zona dello skilift Campo).

«Il parco giochi merita davvero di essere visto: sarà un’attrazione unica» prosegue Colla. «Il progetto ha reso necessario lo spostamento dell’abbeveratoio delle mucche un po’ più in basso, dove ora abbiamo posizionato due vasche: a Mera gli animali continuano a esserci e sono convinto che rappresentino quella marcia in più che le nostre montagne possiedono».
Dunque, apertura sabato 11 luglio; la seggiovia Scopello-Mera sarà aperta dalle 8,30 alle 13 e dalle 14,30 alle 18, con questo calendario: fine settimana 11-12 e 17-18-19 luglio e poi tutti i giorni dal 24 luglio al 23 agosto, quindi fine settimana del 28, 29 e 30 agosto e 5 e 6 settembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizia precedente
Notizia precedente
L’annuncio ufficiale è stato dato dal presidente della commissione Sanità...