Corriere Valsesiano > Spettacoli > Cultura > «Uomo al servizio dell’uomo»: una giornata di studi su Giulio Pastore
Attualità, Cultura Varallo -

«Uomo al servizio dell’uomo»: una giornata di studi su Giulio Pastore

A 50 anni dalla sua morte, venerdì 18 ottobre a Varallo

L’Istituto storico organizza a Varallo, venerdì 18 ottobre, al Centro congressi di Palazzo d’Adda, l’evento «Uomo al servizio dell’uomo», una giornata di studi su Giulio Pastore. Mancato il 14 ottobre 1969 a Roma, fu tra i protagonisti della storia sindacale del dopoguerra, nel processo che portò alla nascita della Cisl. Fu deputato dell’Assemblea costituente e poi deputato dalla I alla V Legislatura; ricoprì per nove volte l’incarico di ministro con deleghe al Mezzogiorno. A livello locale fu sindaco di Varallo dal 1946 al 1951 e presidente del Consiglio di Valle della Valsesia.

Il programma del convegno: alle 9,30 saluto delle autorità e apertura della prima sessione; alle 10, con Agostino Giovagnoli, Completare il Risorgimento: il progetto del centrosinistra; alle 11 Guido Formigoni, Giulio Pastore e la scelta occidentale della Cisl, alle 12 Marcella Filippa, Giulio Pastore: immagini di vita pubblica. Alle 13 pranzo all’Alberghiero.

Ripresa dei lavori alle 14,30 con la seconda sessione e Aldo Carera, Giulio Pastore educatore e formatore, alle 15,30 Andrea Ciampani, Giulio Pastore: rappresentare la società nell’Italia del Novecento. Alle 16,30 dibattito e conclusioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizia precedente
Notizia precedente
L'Associazione Culturale di Gattinara organizza per  con visita alla Pinacoteca...