Corriere Valsesiano > Attualità > Selezione Asl per medici da destinare ai Pronto Soccorso di Vercelli e Borgosesia
Attualità Borgosesia -

Selezione Asl per medici da destinare ai Pronto Soccorso di Vercelli e Borgosesia

Tratteranno i «codici bianchi» che si presentano in ospedale

Una buona notizia per i Pronto Soccorso degli ospedali di Vercelli e Borgosesia (e di conseguenza per l’utenza che vi si reca): l’Asl ha avviato la procedura per selezionare medici di medicina generale che possano effettuare la gestione dei pazienti per i quali viene stabilita la condizione di «codice bianco» (quelli per cui non c’è alcuna urgenza). I professionisti potranno così «alleviare» il carico di lavoro dei colleghi che potranno dedicarsi agli altri codici prioritari e contribuire a dare sollecita risposta alle esigenze dell’utenza.

Una selezione per reclutare medici da destinare alle strutture di Pronto Soccorso degli ospedali di Vercelli e Borgosesia, in via prioritaria di Medicina Generale.
Dopo l’accordo sottoscritto a novembre 2018 e approvato dalla Regione Piemonte a dicembre 2018, l’Asl di Vercelli ha scelto di procedere con una selezione ad hoc che vedrà impegnati medici di medicina generale nella gestione dei pazienti che arrivano in pronto soccorso con un codice bianco.
L’attività lavorativa è prevista nelle fasce orarie diurne, compresi festivi e e prefestivi.

Possono presentare domanda di partecipazione: i medici inseriti nella graduatoria regionale del Piemonte per la Medicina Generale valida per l’anno 2019; i medici in possesso dell’attestato di formazione in Medicina Generale; i medici attualmente convenzionati con il SSN nell’ambito della Medicina Generale per le attività di assistenza primaria (anche con un numero di scelte superiore a 1200), continuità assistenziale ed emergenza sanitaria territoriale (anche con un massimale orario di 38h./sett.). Possono inoltre concorrere (ed essere inseriti in subordine nella specifica graduatoria) i laureati in Medicina e Chirurgia abilitati all’esercizio professionale, iscritti al corso di formazione specifica di medicina generale e i laureati in Medicina e Chirurgia abilitati all’esercizio professionale già iscritti ai corsi di specializzazione.

Le domande dovranno essere presentate in carta semplice, utilizzando il fac simile allegato al bando e si potrà indicare la preferenza del luogo in cui svolgere l’attività. Il bando è reperibile sul sito dell’Asl di Vercelli: Albo Pretorio/Concorsi-Avvisi Pubblici-Incarichi Libero Professionali- Graduatorie/Avvisi Medicina Specialistica e Continuità Assistenziale. Alla domanda (corredata da una marca da bollo da € 16 euro) dovrà essere allegata fotocopia fronte retro di un documento di identità valido. La consegna potrà essere effettuata personalmente presso l’ufficio Protocollo della Asl VC aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 11,30 e dalle 14 alle 15,30. E’ inoltre possibile l’invio per raccomandata a Asl VC corso Mario Abbiate 21, 13100 Vercelli, oppure per posta elettronica certificata a aslvercelli@pec.aslvc.piemonte.it. Il termine per la presentazione delle domande è fissato per l’8 novembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizia precedente
Notizia precedente
E’ il dott. Ruggero Barberis Negra il nuovo comandante della...