Corriere Valsesiano > Attualità > Riva Vercellotti lascia, nuove elezioni in Provincia
Attualità Borgosesia -

Riva Vercellotti lascia, nuove elezioni in Provincia

L’ex presidente ha presentato le dimissioni (esecutive dal 29 agosto) perché eletto in Consiglio regionale

Carlo Riva Vercellotti si è dimesso dalla carica di presidente della Provincia di Vercelli. L’esponente di Forza Italia è stato eletto in Consiglio regionale alle Amministrative del maggio scorso (era componente del «listino» associato al presidente Alberto Cirio) e pertanto tale ruolo è incompatibile con l’incarico istituzionale già rivestito. Le dimissioni diverranno effettive dal 29 agosto. Riva Vercellotti ha dato notizia della sua scelta in un incontro con la stampa convocato prima del saluto al personale della Provincia e ha tenuto a sottolineare il suo impegno costante nel consentire all’ente di svolgere le sue funzioni in un momento per nulla facile, sotto l’aspetto di delicate riforme istituzionali e cronica mancanza di risorse a fronte dei compiti assegnati. Ricordando come la positiva interlocuzione con il governo abbia consentito alla Provincia di Vercelli di ricevere lo scorso anno finanziamenti più congrui per svolgere le sue funzioni, Vercellotti ha auspicato che l’ente continui a costituire un importante punto di riferimento per l’intero territorio. La scadenza del mandato quadriennale di Riva Vercellotti sarebbe stata il 2020, data di scadenza anche del Consiglio, che dovrà ora valutare la possibilità di dimettersi per andare a completo rinnovo. Altrimenti il vicepresidente Alessandro Montella potrebbe reggere l’ente indicendo nuove elezioni per la presidenza entro 45 giorni dal 29 agosto. Chiamati al voto sarebbero gli amministratori di tutti i Comuni della Provincia e candidabili sarebbero Sindaci con almeno 18 mesi di mandato residuo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizia precedente
Notizia precedente
Continua il momento magico del giovane saltatore in alto valsesiano...