Corriere Valsesiano > Attualità > Quarona, edilizia privata: scade il 28 febbraio il termine per le richieste
Attualità Bassa Valle Quarona -

Quarona, edilizia privata: scade il 28 febbraio il termine per le richieste

In vista della variante generale al Piano regolatore: «Vogliamo rilanciare il paese»

QUARONA – Scadranno il 28 di febbraio i termini entro i quali cittadini possono fare richieste, in visita del nuovo Piano regolatore e sulla base delle loro esigenze, in materia di edilizia privata.

«Come già avevamo spiegato in campagna elettorale» ricorda il sindaco Pietrasanta, «tra i nostri numerosi obiettivi, uno dei prioritari era proprio quello di rilanciare il paese sostenendone con gli strumenti più adatti lo sviluppo. E lo sviluppo di un paese non può non passare da un nuovo PRGC, la cui stesura sarà affidata a professionisti e che potrà servirci da volano e consentire a Quarona quel salto di qualità di cui abbiamo ormai da tanto tempo proprio bisogno».

«La situazione in questo settore» continua il sindaco «è in stallo ormai da troppo tempo, ed è necessario, e pure urgente, sbloccarla così da permettere, per esempio, insediamenti industriali, e noi possediamo un’area di circa 140mila mq adattissima ad accogliere la sede di aziende, ditte, imprese, ma anche operazioni, fino a ora impossibili per l’esistenza di precisi vincoli, ai privati: ristrutturazioni, recuperi di immobili, cambio di destinazione d’uso. Il tutto, appunto, per il bene di Quarona, perché si riesca, utilizzando adeguatamente le giuste risorse, a stimolare nel paese quelle opportunità di sviluppo che merita».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizia precedente
Notizia precedente
VARALLO - Il tempo del COVID obbliga a ridurre i...