Corriere Valsesiano > Attualità > Piccoli (ma importanti) interventi di ripristino dei rii sopra l’abitato di Locarno
Attualità Alta Valle -

Piccoli (ma importanti) interventi di ripristino dei rii sopra l’abitato di Locarno

Lungo la strada comunale Dramo-Rolla

E’ stata la ditta varallese Massimo Rietti che si è occupata dei lavori di sistemazione dei rii sopra l’abitato di Locarno, lungo la strada comunale Dramo-Rolla (detta anche «del marmo rosa»).

«Sono stati liberati e sgombrati gli alvei dei ruscelli» dice il vice sindaco di Varallo Pietro Bondetti, «e costruite scogliere che permetteranno alle acque di defluire in maniera regolare e regimata. Opere necessarie, perché ogni volta in cui pioveva abbondantemente le strade si allagavano portando disagi alla viabilità e anche erodendo il versante a valle».

«La strada del marmo rosa» ricorda ancora Bondetti «la dobbiamo ad Alfredo Minazzi, allora proprietario della cava, che negli anni Sessanta l’aveva realizzata allargando un sentiero comunale. A lui era servita per portar fuori i blocchi di marmo che poi trasferiva nel suo laboratorio in Svizzera. A noi, negli anni successivi, è tornata utile perché, consentendo il passaggio di quei mezzi che non sarebbero potuti transitare lungo un sentiero, ha permesso di recuperare ex fienili ora diventati abitazioni. Ci sono infatti in quella zona alcuni residenti e addirittura sono operative due aziende agricole».

La strada è bella lunga: parte dalla piazza di Parone e arriva alla cava per un totale di circa 5 km.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizia precedente
Notizia precedente
L’Unità di Crisi della Regione ha comunicato 639 nuovi casi di...