Corriere Valsesiano > Attualità > «Oggi mi vesto come mi pare» torna con importanti novità
Attualità Borgosesia -

«Oggi mi vesto come mi pare» torna con importanti novità

L’evento, che vedrà collaborare Comune e commercianti, è in programma per sabato 15

Da quest’anno «Oggi mi vesto come mi pare» … cambia d’abito. La manifestazione che da molti anni occupa un importante ruolo nel Carnevale è pronta a rinnovarsi.
A presentare le novità è l’assessore Paolo Urban, da poco responsabile di Eventi e Manifestazioni. Per «Oggi mi vesto come mi pare», in programma per sabato 15 febbraio, promette tante novità. Prima tra tutte la stretta collaborazione tra Comune e commercianti: «Con la riunione di inizio gennaio io e Costantino Bertona, che ha la delega al Commercio, abbiamo cercato di instaurare una relazione più diretta con i negozianti di Borgosesia in modo da aiutarci a vicenda per proporre iniziative nuove e interessanti che vadano a vantaggio di entrambi. Perciò abbiamo pensato che “Oggi mi vesto come mi pare”  fosse il momento perfetto in cui vedere consolidata questa collaborazione». Il canovaccio della manifestazione rimane sempre lo stesso, i commercianti hanno sempre accolto con entusiasmo l’invito a indossare travestimenti durante l’orario d’apertura delle loro attività. Ma da quest’anno il Comune avrà un ruolo principale: «Abbiamo assunto un’azienda esterna» racconta Urban «che avrà il compito di realizzare un video della giornata che diventerà poi video promozionale della città e delle sue attività. Lo abbiamo pensato come una storia che ha inizio proprio dal nostro Comune, dove ci saremo anche io e Costantino Bertona e alcuni membri dello staff travestiti per l’occasione. Ci si sposterà nei vari negozi per riprendere tutti i commercianti aderenti all’iniziativa. Gireremo tutto il giorno per poi ritrovarci alle 18,30 in piazza, insieme al Peru, alla Gin e alle maschere rionali, dove inviteremo a raggiungerci tutti i commercianti dopo la chiusura. Lì premieremo i travestimenti migliori (grazie all’aiuto di una giuria d’eccellenza) e concluderemo il video tutti insieme». Rinnovando l’invito a tutti i commercianti, ma anche a tutti i cittadini e visitatori di dare spazio alla propria fantasia e creatività scegliendo e indossando i travestimenti più originali, l’assessore Urban conclude: «Quello che ne risulterà sarà un video che trasmetteremo sul sito e sui nostri canali social per promuovere la nostra città e il nostro commercio».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizia precedente
Notizia precedente
L’Istituto Alberghiero «Giulio Pastore» di Varallo riscopre l’antica tradizione carnevalesca...