Corriere Valsesiano > Attualità > Grignasco punta sulla “sicurezza condivisa”
Attualità Bassa Valle -

Grignasco punta sulla “sicurezza condivisa”

Presentato martedì scorso il progetto di «Controllo del vicinato»

La sicurezza è un bene prezioso e le comunità devono riscoprire la solidarietà fra persone per creare insieme uno «scudo» di protezione nei confronti dei malintenzionati. Niente «ronde» ma una semplice attenzione in più per il proprio vicino di casa, o verso qualcosa di anomalo riscontrato nella propria via… un impegno che risponde al senso civico individuale e collettivo da attuare in piena collaborazione con le istituzioni e le forze dell’ordine. E’ questo il progetto di «Sicurezza condivisa» che, strutturato sul «Controllo del vicinato» e sulla creazione di una struttura di referenti di zona adeguatamente formati, è stato presentato martedì sera scorso a Grignasco dal sindaco Katia Bui e dall’assessore alla sicurezza Dario Dho.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizia precedente
Notizia precedente
Le recenti esternazioni in Consiglio comunale rese dal sindaco Paolo...