Corriere Valsesiano > Attualità > Ghemme: Mariangela Zanino è tornata vincitrice dalla Prova del Cuoco
Attualità, Spettacoli Bassa Valle Ghemme -

Ghemme: Mariangela Zanino è tornata vincitrice dalla Prova del Cuoco

Iscritta dal marito a sua insaputa

L’avatar della Spisni (Alessandra Spisni, maestra di cucina della trasmissione): così è stata soprannominata scherzosamente da Claudio Lippi la nostra concittadina Mariangela Zanino, quando è stata presentata per partecipare due settimana fa alle puntate de La Prova del Cuoco condotte da Elisa Isoardi su Rai 1. Sabato 19 ottobre  è tornata a Ghemme da vincitrice. Zanino, 61 anni di origini torinesi è impiegata centralinista alla ditta Ponti. La sfida a colpi di prelibatezze dei concorrenti, affiancati da chef professionisti, tra la squadra del peperone verde e la squadra del pomodoro rosso ha decretato vincitrice quest’ultima con 1.700 euro in gettoni d’oro. Per Mariangela e il suo chef non stava andando molto bene, il distacco era lieve rispetto all’altro concorrente; ma le capacità innate di Mariangela e la sua intraprendenza, hanno decretato la vittoria nella classifica finale. Alla partecipazione «una esperienza interessante con persone tutte molto professionali, umane, educate e splendide» racconta «ci sono arrivata perché mio marito, Federico senza dirmi niente mi ha iscritta, fiducioso nelle mie capacità in cucina. A dire il vero avevo provato qualche anno fa con mio fratello, avevamo sostenuto i provini itineranti quando la trasmissione era ancora condotta da Antonella Clerici; anche mio fratello se la cavava bene in cucina ed era attore amatoriale di teatro. Avevamo fatto un patto per riprovarci, ma lui è mancato due settimane dopo. Da che mi hanno chiamata, mi sono  ritrovata in un mese a Roma e la cosa bella, è che ho sempre percepito vicina la presenza di mio fratello Marco».
Mariangela mai avrebbe pensato di arrivare in televisione e meno che meno vincere una gara: questo positivo evento le ha lasciato una gradevole carica emotiva… restano anche i gettoni d’oro vinti, che da mamma generosa, oltre che ottima cuoca, ha già pensato di regalare a sua figlia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizia precedente
Notizia precedente
La comunità parrocchiale gattinarese si prepara a far fronte ai...