Corriere Valsesiano > Attualità > «Assistenza non scuola»: Pietrasanta lo spiega in tv
Attualità Bassa Valle Borgosesia Quarona -

«Assistenza non scuola»: Pietrasanta lo spiega in tv

Mercoledì scorso il sindaco di Quarona è stato ospite, a distanza, di Pomeriggio Cinque

Mercoledì  scorso il sindaco di Quarona Francesco Pietrasanta è stato ospite, a distanza, di Pomeriggio Cinque, la rubrica quotidiana condotta su Canale 5 da Barbara D’Urso. Collegato in diretta, Pietrasanta ha sinteticamente illustrato i contenuti del progetto partito a inizio settimana e che si propone di fornire assistenza all’infanzia. In pratica, le famiglie in cui entrambi i genitori sono rientrati al lavoro trovano, nell’iniziativa avviata a Quarona (e a Borgosesia), il sostegno cercato: papà e mamma, tornati operativi nelle rispettive attività, possono usufruire di un servizio di accudimento. «Non una scuola» ha chiarito Pietrasanta «ma un aiuto a supporto di chi non saprebbe a chi lasciare i figli».

Il progetto congiunto tra i Comuni di Quarona e Borgosesia sull’assistenza ai minori è stato ripreso da diverse emittenti televisive, che ne hanno parlato su telegiornali e in streaming. Mercoledì mattina è arrivata in paese una troupe di Pomeriggio Cinque, la rubrica condotta ogni giorno su Canale 5 da Barbara D’Urso, per fare qualche intervista ai genitori che accompagnavano i figli iscritti a questo nuovo servizio. E proprio la D’Urso qualche ora dopo ha ospitato, a distanza (lui era rimasto qua in collegamento dai locali dell’oratorio), il sindaco Pietrasanta. Il quale ha descritto i contenuti del progetto specificando ancora una volta che non si tratta di scuola ma di assistenza. La stessa D’Urso è parsa avere qualche difficoltà a distinguere i due concetti (forse aveva cercato informazioni su siti e testate on line che erano entrate in confusione dopo un probabile tot di copia incolla da fonti non attendibili) ma il sindaco è prontamente intervenuto a spiegare: «Accudimento a sostegno delle famiglie, non una scuola».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizia precedente
Notizia precedente
Una caduta di massi ha interessato martedì scorso la provinciale...