Corriere Valsesiano > Cronaca > Arrestato per violenza a pubblico ufficiale un extracomunitario residente a Borgosesia
Cronaca Borgosesia -

Arrestato per violenza a pubblico ufficiale un extracomunitario residente a Borgosesia

Era uscito dal carcere da pochi mesi e aveva trovato un’occupazione

Qualche tempo fa un giovane di Serravalle si era rivolto ai Carabinieri lamentando il furto del suo telefonino. Le indagini hanno portato a scoprire che l’apparecchio telefonico, con la scheda sostituita, era comunque in uso. Ottenuti i permessi di perquisizione, i militari si sono recati a Borgosesia nell’abitazione del presunto utilizzatore, un extracomunitario, non trovandolo al domicilio. Successivamente lo hanno individuato sul posto di lavoro, dove alla vista dei Carabinieri l’uomo si è innervosito al punto che, giunto nella sua abitazione insieme ai militari, preso da un improvviso raptus, ha estratto un cacciavite minacciando di farsi del male. A fatica i Carabinieri lo hanno bloccato e tratto in arresto. Convalidato il fermo, l’uomo sarà processato il prossimo 18 novembre; intanto è stato posto agli arresti domiciliari.
La perquisizione nella sua abitazione non ha portato al ritrovamento del cellulare. Il giovane extracomunitario aveva precedenti penali di varia natura.
Uscito dal carcere da pochi mesi aveva trovato un’occupazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizia precedente
Notizia precedente
Anche quest’anno la Pro Loco Scopello allestirà i tradizionali Mercatini...