Corriere Valsesiano > Attualità > Alagna: apertura estiva anticipata per gli impianti
Attualità Alta Valle -

Alagna: apertura estiva anticipata per gli impianti

Anziché nel fine settimana del 22 giugno hanno aperto sabato 15

L’impegno dei tecnici ha portato a un risultato che va ben oltre le aspettative. Dopo un lungo lavoro di revisione generale della Telecabina Alagna-Pianalunga, che sta terminando proprio in questi giorni, Monterosa 2000 ha garantito l’apertura degli impianti di risalita, anziché nel fine settimana del 22 e 23 giugno, già  sabato 15 e domenica 16. Gli orari in vigore saranno quelli della stagione estiva, dalle 7,30 alle 13 e dalle 14,15 alle 17,30.

Durante le giornate del 17, 18, 19 e 20 i lavori riprenderanno per essere conclusi e gli impianti rimarranno chiusi. Venerdì 21 giugno, per garantire l’accesso al Comprensorio prima della Monte Rosa Skymarathon, in programma per la sua seconda edizione il prossimo 22 giugno, saranno effettuate tre corse: in salita da Alagna a Indren alle 8; in salita da Alagna a Indren e viceversa alle 11,30; in salita da Alagna a Indren e viceversa alle 16. Questo darà la possibilità di raggiungere i rifugi in quota ai sostenitori degli atleti.

Le altre novità in occasione della Skymarathon più alta d’Europa in partenza da Alagna il 22 giugno: ad Alagna la biglietteria aprirà alle 5,15 mentre gli impianti di risalita apriranno alle 5,30 (5,45 da Pianalunga) per permettere la salita dei numerosi spettatori che arriveranno.
Sarà possibile seguire la competizione da Pianalunga, da Bocchetta delle Pisse o da Punta Indren.
L’apertura degli impianti sarà continuata.

Per questo grande evento, dalle 5,15 alle 7,30 alcuni biglietti, validi in giornata saranno venduti a tariffa , 7 euro; A/R Alagna Passo Salati o Stafal-Passo dei Sala, 25 euro.
A Gressoney gli impianti apriranno al pubblico alle 5,30 da Stafal (5,45 dal Gabiet e 6,15 dal Passo dei Salati).
I biglietti A/R a tariffa agevolata potranno essere acquistati dalle 5,30 alle 7,30 direttamente alla partenza di ciascun impianto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizia precedente
Notizia precedente
E’ stata scoperta un’altra area adibita a discarica abusiva in...