Corriere Valsesiano > Attualità > Aggiornamento didattico per i docenti all’istituto Comprensivo Baranzano
Attualità Bassa Valle Borgosesia Gattinara Quarona Varallo -

Aggiornamento didattico per i docenti all’istituto Comprensivo Baranzano

Aperto anche alle scuole di Gattinara, Varallo, Borgosesia e Quarona

Partendo dalla consapevolezza dell’importanza di continuare ad «aggiornarsi», il Comprensivo Baranzano ha organizzato a teatro un incontro con il maestro e sociologo «itinerante» Davide Tamagnini, attualmente impegnato presso l’Università Bicocca di Milano.
Un appuntamento voluto e finanziato dall’Istituto per dare modo ai docenti di confrontarsi su tematiche strettamente legate alla didattica, di ragionare insieme sul ruolo degli insegnanti e su come possano ancora «fare la differenza» ma anche sull’importanza di continuare a sognare una scuola per tutti, in cui si tiene conto dell’unicità dei ragazzi.

Tamagnini prima di insegnare è stato animatore sociale e docente nei corsi regionali di formazione professionale e proprio in questo contesto ha maturato il desiderio di approfondire i temi della pedagogia per trovare un modo di rendere la scuola un luogo veramente inclusivo e formativo. «Durante l’incontro, molto interessante e utile» commenta l’insegnante Valentina Preite «Tamagnini si è soffermato parecchio sulla centralità del rapporto con gli studenti, sull’importanza di ascoltarli e di proporre una didattica incentrata anche sull’attualità e su aspetti che loro vivono giornalmente, quindi reali e autentici».
L’evento è stato aperto anche alle scuole di Gattinara, Varallo, Borgosesia e Quarona e sono diversi i docenti che hanno colto questa opportunità, una soddisfazione per l’Istituto Baranzano perché la pedagogia e l’educazione sono argomenti per tutti e di tutti.
Tamagnini è stato accolto dal dirigente scolastico, Massimiliano Biagi, che ha poi anche ringraziato il Comune per aver concesso gratuitamente il teatro per ospitare l’incontro e per supportare sempre ogni iniziativa proposta dalla Scuola.
«Come Istituto comprensivo» conclude Preite «continueremo ad aggiornarci; crediamo infatti che questi appuntamenti siano momenti formativi molto importanti anche per docenti che insegnano da tanti anni perché riteniamo sia fondamentale continuare a crescere insieme ai nostri alunni».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizia precedente
Notizia precedente
Vi  sarà capitato di vederlo: un muro ligneo di 5...